ATTENZIONE AL PHISHING!

PRESTA SEMPRE ATTENZIONE DI EFFETTUARE ACQUISTI DALLA PIATTAFORMA WWW.ONLINESTORE.IT.

In rete potresti trovare siti internet truffa, che utilizzano il nostro nome od addirittura il nostro logo ma che non c'entrano nulla con WWW.ONLINESTORE.IT

Se capiti in un sito che si spaccia per il nostro, ma che non è collegato alla nostra piattaforma principale o se dovesse arrivarti una mail sospetta con la nostra dicitura, per favore, segnalacelo subito mandando una mail a onlinestore@helsofia.it. GRAZIE!

Che cos'è il Phishing?
E’ una particolare tipologia di truffa realizzata sulla rete Internet attraverso l’inganno degli utenti. Si concretizza principalmente attraverso messaggi di posta elettronica ingannevoli: Attraverso una e-mail, solo apparentemente proveniente da siti web che richiedono l'accesso previa registrazione (web-mail, e-commerce ecc.). Il messaggio invita, riferendo problemi di registrazione o di altra natura, a fornire i propri riservati dati di accesso al servizio. Solitamente nel messaggio, per rassicurare falsamente l'utente, è indicato un collegamento (link) che rimanda solo apparentemente al sito web a cui si è registrati. In realtà il sito a cui ci si collega è stato artatamente allestito identico a quello originale. Qualora l'utente inserisca i propri dati riservati, questi saranno nella disponibilità dei criminali. Con la stessa finalità di carpire dati di accesso a servizi finanziari on-line o altri che richiedono una registrazione, un pericolo più subdolo arriva dall’utilizzo dei virus informatici. Le modalità di infezione sono diverse. La più diffusa è sempre il classico allegato al messaggio di posta elettronica; oltre i file con estensione .exe, i virus si diffondono celati da false fatture, contravvenzioni, avvisi di consegna pacchi, che giungono in formato .doc .pdf . Nel caso si tratti di un c.d. “financial malware” o di un “trojan banking”, il virus si attiverà per carpire dati finanziari. Altri tipi di virus si attivano allorquando sulla tastiera vengono inseriti “userid e password”, c.d. “keylogging”, in questo caso i criminali sono in possesso delle chiavi di accesso ai vostri account di posta elettronica o di e-commerce.

(tratto dal sito della Polizia Postale e delle Comunicazioni https://www.commissariatodips.it/)

Product added to wishlist
Product added to compare.